15Ingredients
Seconds

Description

L'etimologia rimanda allo spagnolo "caponada", voce di significato affine. Va considerata una vera e propria etimologia popolare quella che fa risalire "caponata" a "capone", nome con il quale in alcune zone della Sicilia viene chiamata la lampuga…

un pesce dalla carne pregiata ma piuttosto asciutta che veniva servito nelle tavole dell'aristocrazia condito con la salsa agrodolce tipica della caponata. Il popolo, non potendo permettersi il costoso pesce, lo sostituì con le economiche melanzane. Ed è questa la ricetta giunta fino a noi. Qualcuno sostiene che il nome del piatto derivi dalle "caupone", taverne dei marinai.

Read More

Ingredients

US|METRIC
  • 1 Melanzana x persona
  • 1/2 Zucchina x persona
  • 1/2 Peperone x persona
  • 6 Pomodori datterini x persona
  • Capperi salati q.b.
  • 10 gr di Olive Nere snocciolate x persona
  • 1 Porro e/o cipolla rossa di Tropea
  • 10 gr Pinoli x persona
  • 2 Coste del Finocchio
  • 1 Aglio
  • 50 gr Mozzarella di bufala o Fiordilatte x persona
  • Un cucchiaio d'olio d'oliva extravergine x persona
  • Olio di semi per frittura
  • Aceto bianco di vino
  • Parmigiano reggiano stagionato 24 mesi
  • Did you make this?
    Add All to Shopping List
    Add to Meal Planner

    Directions

    1. Bollire per 2-3 minuti in acqua abbondantemente salata la melanzana e le coste del finocchio tagliate a cubetti.. Scolare e far riposare in frigo.
    2. In una padella cuocere a fuoco medio il peperone finchè la pelle non sia diventata nera. A questo punto pelare e tagliare a cubetti.
    3. Soffriggere nell'olio d'oliva extravergine il porro e/o la cipolla. Aggiungere pinoli, olive e capperi e continuare a soffriggere a fuoco medio alto per 5-10 minuti.
    View 5 More Steps

    PlanShop